La comunicazione interna al servizio delle imprese

Terzo articolo per ValleyLife

La comunicazione interna riveste un ruolo di fondamentale importanza per ogni impresa poiché orienta i comportamenti dei soggetti che ne fanno parte, le relazioni con i clienti e l’intero sistema di marketing dell’impresa stessa, la quale sarà così in grado di autogenerare importanti risorse di fiducia e di reputazione.

Tutti i collaboratori di un’impresa dovrebbero riuscire ad identificarsi con la comunità organizzativa alla quale appartengono poiché essi si caratterizzano sia per il tipo di patto contrattuale e psicologico che intrattengono con essa, sia per il tipo di investimento motivazionale che le dedicano.

La produttività del singolo è strettamente legata alla motivazione moltiplicata per la competenza e per il contesto organizzativo entro il quale opera ed è per questo che un buon piano di comunicazione interna ha valore pari a quello di uno piano strategico di comunicazione esterna.

Bisogna pensare a tutto questo non come un costo, bensì come un investimento a supporto di una crescita consapevole e strategica per un’impresa che voglia essere competitiva e distintiva nel tempo.

comunicazione internaLa mission principale di una buona comunicazione interna è quella di fondare un vero e proprio patto fiduciario fra l’impresa e i dipendenti favorendo una partecipazione attiva di quest’ultimi, un miglior clima interno ed una maggior efficienza organizzativa.

È importante affermare e condividere valori per sviluppare e promuovere la cultura dell’azienda e creare “la squadra”, condividendo, motivando e coinvolgendo gli interlocutori interni.

Un piano delle attività sarà definito in base agli obiettivi, scegliendo così contenuti di competenza e canali adeguati. Il progetto interno deve diventare parte dell’agire dell’impresa per sviluppare una cultura della comunicazione e uno stile di leadership condiviso.