Cinema divino

D'estate tutti al cinema in cantina!

pellicola

Finalmente l’estate è arrivata e la voglia di stare all’aperto nelle calde e stellate sere si fa sentire. Per questo Advertigo vi segnala un connubio piuttosto particolare, cinema e vino…che ne dite?
Durante i mesi estivi il grande cinema incontra il vino con l’iniziativa “Cinemadivino”, un’ampia rassegna cinematografica che si svolge in location piuttosto insolite, diverse dalle tradizionali sale cui siamo abituati, stiamo parlando delle aziende vinicole. “Cinemadivino – i grandi film si gustano in cantina” è un percorso enogastronomico-visionario con visite in cantina, degustazioni di vino e prodotti tipici accompagnati con proiezioni delle migliori pellicole cinematografiche della stagione.

cinemadivino2013

Questa particolare iniziativa prese piede 10 anni fa in Emilia Romagna e nel corso degli anni ha riscosso molto successo tanto da vedere coinvolte in questa decima edizione ben 9 regioni italiane: Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Piemonte, Trentino Alto Adige, Marche, Abruzzo, Umbria e Basilicata ed una internazionale, la Catalogna. Inoltre questa speciale edizione vede anche il patrocinio di Slow Food Italia, che riconosce tale iniziativa come un legame forte tra vino, territorio e produttori.

Dal 20 giugno al 3 settembre è possibile godere di un buon film, proiettato in pellicola 35mm, direttamente nelle aie o nelle cantine della aziende vitivinicole gustando un buon calice di vino. Lo scopo dell’iniziativa è quello di far conoscere i produttori, i loro racconti e i prodotti tipici locali ai numerosi winelovers per diffondere la cultura del bere bene ed avvicinare anche gli appassionati di cinema al vino di qualità e alla conoscenza del territorio.
Ma Cinemadivino è anche social! Infatti la community di IgersPiceni insieme a IgersAbruzzo, in collaborazione con Cinema Divino Marche Abruzzo Umbria, cercano reporter appassionati di enogastronomia e cinema per raccontare i luoghi, le atmosfere e le emozioni delle serate in Instagram, cliccate qui per l’iscrizione e per maggiori informazioni sul calendario dei film in programma e le cantine aderenti visitate il sito www.cinemadivino.net.

Buona estate a tutti!

Google celebra Saul Bass

Un Doodle per il genio dei titoli di testa

saul bass vertigo

A 93 anni dalla sua nascita, Google dedica la giornata odierna a Saul Bass, designer e pubblicitario statunitense: un Doodle e un cortometraggio della durata di un minuto e mezzo. Scomparso nel 1996, Bass ha realizzato loghi e immagini per grandi aziende (AT&T, United Airlines, Minolta, Contintental e Warner Communications), ma è ricordato soprattutto come “il mago delle sigle di testa”, colui che ha trasformato le sequenze introduttive dei film in una forma d’arte.

Punto di svolta della sua carriera è l’inizio della collaborazione con Warner Bros (1944). Da quel momento per Saul Bass inizia il sodalizio con il cinema americano, che lo porta a legarsi ai registi del secolo, tra cui Hitchock, Preminger, Scorsese, Kubrick e Spielberg e a realizzare le sigle di testa di capolavori come Vertigo (1958), Psycho (1960), Spartacus (1960), West Side Story (1961), Shining (1980), Goodfellas (1990) e Cape Fear (1991). Sua anche la grafica di “Casinò” e “Schindler’s List”. Non semplici scritte noiose per omaggiare i protagonisti, ma dei piccoli film prima del film.

L’inconfondibile stile di Saul Bass – che ha ispirato anche noi di Advertigo per la creazione del nostro logo – viene quindi “ripercorso” da Google in un video in cui i tratti peculiari delle sequenze cinematografiche che hanno reso celebre Saul Bass sono sapientemente “mixati” con il logo di Google.Il tutto, sulle note di “Unsquare Dance” di Dave Brubeck.